10 ottobre 2016

Cheesecake al cocco (senza cottura)



Ciao a tutti, la ricetta di oggi è una golosa e fresca cheesecake al cocco, profumata e molto delicata.

E' buonissima mangiata così, al "naturale", ma vi consiglio anche alcune varianti:

- la morte sua è con la nutella vesrata a filo sopra. Io l'ho portata a una cena e l'ho servita proprio così, ed è strapiaciuta!

NB: Se non avete intenzione di usare la nutella, potete aumentare la dose dello zucchero, che io tendo sempre a diminuire, perché non amo i dolci troppo zuccherini.

- Lasciare la crema così com'è, ma usare dei frollini al cacao nella base, invece che i Digestive:

- guarnire con frutti di bosco o fragole;


- un'altra variante, classica in abbinamento con il cocco, è quella con le gocce di cioccolato, da aggiungere nella crema!

- Oppure, se volete cimentarvi in una versione più insolita, potete aggiungere della scorza di lime grattugiata. 


Io ho deciso di creare dei quadrotti, o dei cheesecake bites per dirla all'inglese, per cambiare un po' la presentazione rispetto alla solita torta rotonda, e ho quindi composto il dolce in uno stampo quadrato, di quelli in alluminio usa e getta.




Ingredienti

(per uno stampo quadrato da 20 cm o una teglia da 18 cm di diametro)

Per la base

150 g di biscotti Digestive

60 g di burro

Per la crema

230 g di Philadelhia

170 g di yogurt greco al cocco (o 400 g totali di Philadelphia)

100 g di panna fresca (di cui 2 cucchiai da usare per la gelatina)

75 g di cocco rapè

25 g di zucchero 

2 cucchiai di latte o acqua di cocco (o altro latte)

10 g di gelatina

cocco rapè, per decorare



Procedimento
Per la base: imburrate i bordi della teglia, ricoprendone il fondo con carta da forno. Sbriciolate i biscotti nel mixer. Fate sciogliere il burro in un pentolino e mescolatelo con i biscotti sbriciolati, compattando il composto sulla base della teglia con un cucchiaio. Se volete, infornate a 180° per 10 minuti circa, sennò riponete direttamente in frigo (io inforno perché mi piace il sapore della base cotta).
Per la crema: mettete i fogli di gelatina a sciogliere in una ciotolina con dell'acqua fredda.

Con un cucchiaio di legno, mescolate lo zucchero con il Philadelphia, lo yogurt e la panna (mettendone da parte due cucchiai in un pentolino). Aggiungete il cocco rapè e il latte di cocco (io l'ho messo a occhio, per creare la giusta consistenza della crema).
Strizzate la gelatina e mettetela a scaldare con i due cucchiai di panna nel pentolino, senza che arrivi a bollore, poi lasciate intiepidire e aggiungete al primo composto. Mescolate il tutto. Versate la crema ottenuta sopra la base e riponete in frigorifero per almeno quattro ore.
Guarnite la torta spolverizzando la superficie con il cocco rapè e ciò che più vi piace!





Se provate questa o un'altra mia ricetta taggatemi su Instagram inserendo l'hashtag #lasignorinafelicitablog, oppure pubblicate la foto sulla pagina fb  o inviatemela via mail a fradafne@gmail.com.
Vi inserirò nell’album "Ricette rifatte da voi" sulla pagina Facebook.
Alla prossima ricetta! :-*



Nessun commento:

Posta un commento