Cerca nel blog

10 marzo 2018

Pasta frolla all'olio


L'impasto di oggi è la frolla all'olio proposta da Chiarapassion, molto simile all'impasto classico che io uso sempre. Il vantaggio di questa frolla è la sua elasticità nonostante non ci sia il burro, che permette di essere lavorata maggiormente proprio perché l'olio non si scioglie. E' quindi ideale se vogliamo fare delle lavorazioni particolari come nella crostata che vedete in foto.





Ingredienti (per una teglia da 24 cm o 20/22 + decorazioni)
200 g di farina 00
90/100 g di farina integrale (o 290/300 g di farina 00 totali)
1 cucchiaino raso di lievito
75 g di zucchero bianco fine Eridania
25 g di zucchero di canna fine Eridania
1 uovo + 1 tuorlo
60 g di olio di semi
20 g di olio di oliva (il sapore è abbastanza accentuato: se preferite una frolla neutra mettete 80 g totali di olio di semi)
scorza di 1 limone bio (se farcite con la marmellata o la frutta) e/o i semi di una bacca di vaniglia o 1/2 bustina di vanillina (se farcite con nutella o cioccolato)



Procedimento

In una ciotola mescolate con una forchetta gli zuccheri, le uova e olio con la scorza di limone o la vaniglia.



Poi aggiungete le farine (290 g) con il lievito (setacciato) mescolando ancora con la forchetta finché non sarà necessario finire di impastare a mano.
Se necessario, ovvero se l'impasto risulta ancora appiccicoso, aggiungete altra farina (10 g): l'impasto deve risultare elastico ma asciutto.


Pronta! Potete usarla subito: non occorre che la frolla riposi in frigorifero, non essendoci il burro che si scioglie impastando a mano. 

Cottura
Se volete utilizzare l'impasto per fare una crostata cuocetela a 180° per circa 35 minuti; se fate delle crostatine per 20 minuti. Se invece fate dei biscotti basteranno 10/12 minuti.




Alla prossima ricetta! 
:-*

Nessun commento:

Posta un commento