12 ottobre 2017

Alfajores con dulce de leche


Gli Alfajores sono dei biscotti di origine argentina, diffusi in tutto il sud America e, grazie a internet e ai foodblog, anche nel resto del mondo. Sono composti da due dischi di friabile frolla e ripieni di dulce de leche: secondo me sono i  biscotti più buoni del mondo! Sono sicura che se li provate vi stra-piaceranno! 
Il dulce de leche* è una sorta di crema al caramello ma a base di latte e non di acqua, quindi ancora più buona! Se ancora non lo conoscete dovete davvero provarlo! Per me supera qualunque crema alle nocciole o cioccolato. Potete trovarlo al supermercato, di produzione italiana o spagnola, con il nome di "Muccarella" o "Andino". Per questa ricetta io ne ho utilizzato uno che mi hanno portato dei parenti direttamente dall'Argentina. Se lo volete originale potete acquistarlo online su  Sabores argentinos. Oppure potete prepararlo in casa seguendo la ricetta della bravissima Sara, qui.
Provateli, sono perfetti accompagnati dal tè o dal mate, la tipica bevanda argentina da bere con un'apposita cannuccia e da passare agli amici o parenti nei momenti di pausa. Sono certa che non rimpiangerete il caffè con i cantucci o i classici frollini! Diffondiamo questi biscotti deliziosi, non ancora famosi come i macarons o gli "Oreo", ma molto molto più buoni!


Ingredienti (per circa 20 biscotti)
230 g maizena
125 g di farina
1 cucchiaio e mezzo di lievito per dolci
200 g di burro
5 tuorli
150 g di zucchero a velo
1 cucchiaio e mezzo di lievito
essenza di vaniglia di qualità o i semi di una bacca
dulce de leche*(vedi sopra) q. b. (circa 600g)
farina di cocco q. b.


Procedimento
Mescolate - con le fruste elettriche o ella planetaria - il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo fino a che non si ottiene un composto chiaro e morbido.


Dopo aggiungete i tuorli e l'essenza di vaniglia e mescolate nuovamente.
Quando il composto è omogeneo aggiungete la farina già mescolata precedentemente con la maizena e il lievito e mischiate nuovamente bene il tutto a velocità minima o con una spatola, aiutandovi pi con le mani, se necessario.
Riporre l'impasto in frigorifero per 30 minuti.
Passato il tempo necessario affinché la massa si indurisca, mettetela sul piano di lavoro - ricoperto con carta da forno e infarinato - e stendetela con il mattarello a uno spessore di 5/7 mm. 
Con un taglia-biscotti rotondo dal diametro di 5.5 cm o meno create tanti piccoli cerchi e metteteli su una leccarda ricoperta di carta da forno.


Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 10/12 minuti ma date un'occhiata dopo i 10 minuti per controllare che non siano troppo dorati: in tal caso toglieteli (i biscotti "continuano a cuocere" per qualche minuto anche dopo che escono dal forno).
Quando sono completamente freddi, dividete il numero di biscotti in due parti e farcitene la metà, ricoprendoli con abbondante dulce de leche, io ho usato un coltello per spalmare ma potete usare anche la sac à poche. Poi tappatene ognuno con l'altra metà.
In un piatto versate del cocco rapé e rotolatevi i bordi dei biscotti.




Se provate questa ricetta taggate la foto su Instagram inserendo l'hashtag #lasignorinafelicitablog! Mi fa molto piacere vedere le ricette che rifate! :-)
Vi inserirò nell’album "Ricette rifatte da voi" sulla pagina Facebook.



Alla prossima ricetta! :-*

Nessun commento:

Posta un commento