Cerca nel blog

3 maggio 2017

Treccia di pasta sfoglia al salmone


Ricetta furba quella di oggi! 😉
Scorrete le foto e guardate com'è facile preparare questa treccia buonissima! Anche la persona più incapace in cucina può stupire i commensali!
Vi basteranno pochi ingredienti e 3 mosse per creare un rustico sfiziosissimo!

Provate questa ricetta semplicissima e fatemi vedere la foto! Mi fa molto piacere rivedere le mie ricette fatte da voi! Taggate l'immagine su Instagram inserendo l'hashtag #lasignorinafelicitablog.

(Oppure: pubblicate la foto sulla pagina fb o inviatemela a fradafne@gmail.com.)


Ingredienti
Un rotolo di pasta sfoglia pronta rettangolare
100 g di stracchino
150 g di Philadelphia light o altro formaggio spalmabile
un cucchiaino di erba cipollina secca (o fresca)
una foglia di insalata romana tritata (facoltativa)
100 g di salmone affumicato di qualità

Procedimento
In una ciotolina mescolate i formaggi e l'erba cipollina (precedentemente rinvenuta in un bicchierino d'acqua, se secca).
Stendete il rotolo di pasta sfoglia e spalmateci sopra il formaggio in modo che ricopra tutta la superficie.



Adagiate sopra il salmone tagliato a pezzi, cercando di riempire in modo uniforme tutto il rettangolo di sfoglia.


Arrotolate la sfoglia su se stessa, sul lato più lungo e mettetelo in frigorifero a riposare per 20 minuti.


Tagliate a metà il rotolo per il lungo e intrecciate i due filoni ottenuti. 


Infornate a 200° C per 25 minuti, coprendo la treccia con un foglio di carta alluminio per i primi 15 minuti, in modo tale che non si scurisca troppo.

Servite tiepido o freddo.


Nessun commento:

Posta un commento