12 ottobre 2015

Cheesecake stracciatella


Ciao a tutti! Eccomi con una nuova cheesecake! Una delle mie torte preferite, sul podio insieme alle torte di mele e le torte al cioccolato :-)
Cosa dire di questa versione cioccolatosa? Che è fantastica! Credo che, ora che ho provato questa, non farò più cheesecake con copertura alla frutta! :D
Adesso che è autunno, finalmente possiamo riaccendere il forno senza morire di caldo e fare la versione con cottura, che preferisco a quella con la gelatina. Diciamo che questa cheesecake gareggia con la Oreo cheesecake in quanto a golosità: non saprei dire quale sia più buona! Il gusto ricorda moltissimo alla crostata con ricotta e gocce di cioccolato, solo che non c'è da impastare la frolla! ;-)
Questa volta ho usato una ricetta diversa da quella che usavo di solito: ho usato molto più formaggio in modo da rendere alto lo strato cremoso, ho aggiunto la maizena e ho fatto i bordi alti.
Il contrasto tra cremosità del formaggio e la parte croccante del cioccolato vi stupirà, è meraviglioso! Consiglio di usare il cioccolato spezzettato da una barretta, se volete potete usare anche le classiche gocce, ma secondo me questi pezzettini irregolari sono più buoni!
Tra le novità apportate a questa ricetta ho anche provato per la prima volta la cottura a bagnomaria (in forno), perché sapevo che rende la crema più morbida, ma secondo me viene molto bene anche con la classica cottura 'asciutta'. Mi raccomando, quindi, se decidete di cuocerla a bagnomaria assicuratevi di aver sigillato bene la teglia! E adesso passiamo alla ricetta...

Ingredienti (per una teglia da 18 cm di diametro)
225 g di biscotti Digestive
90 g di burro
500 g di Philadelphia
25 g di zucchero bianco
65 g di zucchero di canna
250 ml di panna*
30 g di maizena
2 uova
1 bustina di vanillina
50 g di cioccolato al latte di qualità in barretta
50 g di cioccolato fondente di qualità in barretta

*Se usate 250 ml di panna, come ho fatto io, la crema vi supererà il bordo biscottato, se quindi volete che la crema non superi i bordi vi consiglio di usarne 200 ml.

Procedimento
Preriscaldate il forno a 170°C e imburrate i bordi della teglia, ricoprendone il fondo con carta da forno.
Per la base: tritate i biscotti nel mixer. Fate sciogliere il burro in forno o in un pentolino e mescolatelo con i biscotti sbriciolati compattando il composto sulla base della teglia con un cucchiaio, formando anche i bordi. Ponete la teglia in frigorifero.
Per la crema: mescolate il Philadelphia e gli zuccheri con un mestolo di legno, aggiungete poi la maizena e la vanillina e continuate a mescolare. Incorporate un uovo e mescolate, quando si sarà integrato al composto aggiungete l'altro uovo.
A parte, versate la panna in una ciotola e, con una frusta a mano, mescolatela per montarla appena, affinché non sia troppo liquida.
Con un coltello tagliate le barrette di cioccolato in pezzettini. Io le ho divise in strisce verticali e poi orizzontali, lasciando il cioccolato al latte a quadratini, mentre il fondente l'ho spezzettato ulteriormente tritandolo grossolanamente al coltello. Incorporate il cioccolato alla crema di formaggio, mescolando delicatamente.
Togliete la teglia dal frigorifero e adagiate la crema sopra la base di biscotti.
A questo punto, rivestite l'esterno della teglia con della carta da forno e con due fogli di alluminio, controllando che sia ben sigillata per non far entrare l'acqua durante la cottura a bagnomaria. Quindi posizionate la teglia all'interno di una teglia più grande (senza i bordi a cerniera!) (esempio qui).
Infornate per un'ora e un quarto. Fate intiepidire la torta a temperatura ambiente, toglietela dalla teglia più grande contenente l'acqua e ponetela in frigorifero per almeno 3 o 4 ore. Dopodiché sformate la torta e servite.


Nessun commento:

Posta un commento