27 settembre 2015

Mini pies con mirtilli


Adoro i frutti di bosco e quindi ho pensato di utilizzarli ancora per qualche ricetta, finché al supermercato se ne trovano di italiani e non importati. Ho preso spunto dalla Apple pie per farne una versione mignon e a base di mirtilli. Queste pies sono ideali per la colazione e per la merenda, perché sono nutrienti, delicate e gustose. Chi ama la pasta frolla come me, non può non provarle! :-)
Per l'impasto ho seguito una ricetta della rivista "Dolci & co" di giugno, della quale ho cambiato del tutto il ripieno che era a base di ciliegie. Spero che vi piaccia! 

Se provate questa o altre ricette e avete Instagram, taggatela con #lasignorinafelicitablog oppure mandatemi la foto sulla pagina facebook, mi farebbe piacere vederla! :)


Ingredienti (per 8 mini pies)
Per l'impasto
270 g di farina 00
50 g di zucchero di canna
150 g di burro 
3 cucchiai di acqua fredda
latte q.b., per spennellare la superficie
Per il ripieno
250 g di mirtilli
2 cucchiai di zucchero

Procedimento
Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti necessari per l'impasto e lavorate con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Una volta che l'impasto risulta bello compatto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo lavate e asciugate i mirtilli. Poi metteteli in una ciotola e mescolateli con due cucchiai di zucchero (se preferite un ripieno più dolce, aggiungetene uno o due cucchiai) e qualche goccia di succo di limone. Schiacciate leggermente i mirtilli con una forchetta.
Una volta trascorsa la mezz'ora, dividete l'impasto in otto parti, poi ognuna in due parti di cui una leggermente più grande. Stendete ognuna di queste parti aiutandovi con della carta da forno e un po' di farina, fino a formare una base di circa 4 mm (deve essere abbastanza fine). Formate i dischi per la base e i relativi coperchi: tagliate la base stesa con una tazza o una ciotola, per i coperchi utilizzate un bicchiere; praticate, sui dischi più piccoli, un piccolo foro, (io li ho fatti con tanta cura a forma di cuoricini, che però sono stati inevitabilmente ricoperti dalla "marmellata" di mirtilli che si è formata ed è fuoriuscita in cottura). 
Rivestite gli stampi della teglia per muffin, posizionando i dischi più grandi e premendo bene sui lati della cavità (poiché l'impasto è a base di burro, io non ho unto né infarinato la teglia), tagliate l'eccesso di pasta con un coltello. In seguito riempite ogni pie con i mirtilli e poi ricopritele con il disco più piccolo di pasta, premendo bene sui bordi con una forchetta, per chiuderle bene e formare un bordo decorativo.
Spennellate la superficie con del latte (o un uovo). Infornate a 180° a forno ben riscaldato per circa 30 minuti, finché non vedrete che le pies saranno dorate e ben cotte. (La ricetta originaria prevedeva 20 minuti di cottura, ma a me non sono bastati, regolatevi quindi ad occhio, in base al vostro forno).
Dopo pochi minuti che avete sfornato le pies, toglietele dagli stampi, perché nel caso in cui il ripieno di mirtilli sia fuoriuscito, con il passare del tempo si raffredda e si appiccica alla teglia, e dopo sarà impossibile toglierle senza romperle.





Nessun commento:

Posta un commento