Cerca nel blog

9 marzo 2015

Winter smoothie


Che cos'è uno smoothie? Secondo me è niente popò di meno che un banale frullato, ma si sa, certe parole fanno figo :-) 
Mi sono documentata perché ho sempre avuto passione per le etimologie, ma le informazioni trovate on line si contraddicono: c'è chi afferma che lo smoothie debba contenere acqua o yogurt, chi latte, gelato o ghiaccio... Secondo me, poiché ”smooth” significa "vellutato", lo smoothie non è altro che un frullato di frutta (e verdura) a cui viene aggiunta acqua e che quindi risulta con una consistenza soffice. Poi ci sono le variati: aggiunta di ghiaccio o yogurt. In ogni caso questo nome si associa a una bevanda sana.
Definirei invece 'centrifugato' una bevanda ottenuta da sola frutta e verdura, ma senza aggiunta di liquidi, e 'milk-shake' un frappè goloso con gelato, frutta, panna e sciroppi vari.
Ok, adesso basta con le definizioni e passiamo alla ricetta: avevo in casa un bel po' di frutta invernale, che sinceramente non posso più vedere - non vedo l'ora che arrivino le pesche, albicocche, ciliegie! - quindi ho decisa di frullarla perché preferisco di gran lunga i frullati alla frutta mangiata a pezzi.

Ingredienti (per 2 bicchieri)

1 kiwi
1/2 mela
1/2 pera
1/2 banana
Spremuta di tre arance e mezzo limone

Procedimento
Frullate la frutta sbucciata e taliata a pezzi insieme alla spremuta di agrumi.


Nessun commento:

Posta un commento