Cerca nel blog

4 settembre 2017

Torta a strati con dulce de leche


La naked cake non è altro che una torta a strati nuda, ovvero una torta in cui i vari strati non vengono ricoperti, ai bordi, da nessuna crema o ganache come si faceva negli anni passati: è infatti una torta molto in voga ora, anche per i matrimoni; di solito si trovano guarnite con i fiori o con creme grazie alle decorazioni che permette di fare la sac à poche.
Io ho utilizzato una fantastica crema spalmabile a base di latte e zucchero, il dulce de leche, di origine argentina e famosa in tutta l'America del sud, che mi è stato portato in regalo da alcuni parenti. Per farvi capire il suo sapore posso dirvi che assomiglia al caramello mou, ma è davvero RIDUTTIVO darvi un'idea così, perché è molto ma molto più buono, per me anche più buona della crema di nocciole!
Ormai si trova in qualunque supermercato: Muccarella (all'Esselunga), Andino (al Carrefour) e se avete la fortuna di avere un alimentari di prodotti argentini nella vostra città, vi consiglio di farci un salto. Io ne conosco uno a Milano, si chiama Sabores argentinos e vende anche online.
Prossimamente arriveranno anche altre ricette con questo delizioso prodotto!
Ma passiamo alla ricetta di questa torta da leccarsi i baffi! 

Ingredienti per due tortiere da 16 cm di diametro

Per il pan di Spagna

100 g di farina 00 setacciata
105 g di zucchero
Un pizzico di sale
3 uova + 2 tuorli
1/2 bustina di lievito
una bustina di vanillina

600 g di Dulce de leche
Per decorare
codette di zucchero
fettine di banana essiccata
Per la bagna
Mezza fialetta di aroma alla vaniglia
100 ml di acqua
50 g di zucchero

Procedimento
Per la bagna

In un pentolino mettete a scaldare l'acqua e l'essenza di vaniglia con lo zucchero finché questo non si sarà sciolto completamente (se vedete sul fondo delle micro bollicine, girate il liquido con una forchetta e anche i cristalli più piccoli di zucchero si scioglieranno). 
Utilizzate la bagna quando si sarà intiepidita.

Per il pan di Spagna
Preriscaldate il forno a 200° C.
Ricoprite due teglie rotonde da 16 cm di diametro con carta da forno.
In una ciotola mescolate la farina setacciata e il sale.

In un'altra ciotola sbattete con le fruste elettriche le uova e lo zucchero finché il composto non diventa molto spumoso e chiaro. Setacciate nuovamente la farina versandola sul composto di uova, incorporandola con una spatola. Infine versate il lievito e la vanillina e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto.

Infornate per 30 minuti (verificate la cottura con uno stuzzicadenti).

Per guarnire
Per inumidire il primo strato della torta dovete forarla con uno stuzzicadenti, poi versate la bagna utilizzando un pennello da cucina, o un apposito contenitore per liquidi con tappo forato (se non avete questi utensili potete usare anche un cucchiaio).
Inserite il dulce de leche in una sac à poche dal beccuccio stellato e ricoprite il primo strato della torta, facendo dei riccioli lungo il bordo esterno (il dulce de leche non colerà essendo molto consistete).
Ricoprite con il secondo strato, bagnatelo con la bagna e poi ricoprite anch'esso con il dulce de leche, creando dei riccioli su tutta la superficie.
Guarnite con delle codette colorate e delle fettine di banana secca.



Se provate questa ricetta taggate la foto su Instagram inserendo l'hashtag #lasignorinafelicitablog! Mi fa molto piacere vedere le ricette che rifate! :-)
Vi inserirò nell’album "Ricette rifatte da voi" sulla pagina Facebook.


Alla prossima ricetta! :-*

Nessun commento:

Posta un commento